Revisione delle rette giornaliere per alcune strutture sociali - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Revisione delle rette giornaliere per alcune strutture sociali

 

Ridefinite dalla Giunta comunale dello scorso 12 dicembre, le rette giornaliere per alcune strutture sociali. Nel particolare saranno interessate: la casa famiglia per minori “Il Faro”, la residenza assistita e il Centro diurno per anziani autosufficienti  e quello per non autosufficienti “Villa giardino Rubini-Manenti”, il Centro di socializzazione per anziani  “La Mimosa”.
<<Una scelta sofferta – ha commentato l’assessore alla sanità e sociale Anna Ferretti – dettata, purtroppo, dalla situazione economica che il Comune sta attraversando. Dovendo però scegliere tra tagliare o ridurre i servizi abbiamo preferito questa strada. Anche perché le rette che avevamo fino ad ora, non coprivano neppure il 20% del  costo del servizio ed alcune erano la metà di quelle applicate nella zona senese: per fare un esempio il centro diurno per non autosufficienti di Monteroni e Asciano costa da diversi anni 20€  al giorno mentre il nostro fino ad ora costava € 11,25  al giorno.  L’adeguamento quindi porta i valori delle nostre rette al livello zonale>>.
Sono rimaste inalterate  tutte le agevolazioni previste, per cui ogni utente pagherà la retta in base al proprio Isee. Per venire incontro alle famiglie e dare loro modo di verificare a quale eventuale riduzione hanno diritto è stato deliberato di far decorrere le nuove rette dal 1° febbraio 2014.