9 ottobre 2011: 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

9 ottobre 2011: 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni

Il9 ottobre avrà luogo 15° Censimento generale della popolazione e delleabitazioni 2011. Tra le principali innovazioni c'è l'invio per posta alle famiglie del questionario che, fino all'edizione precedente, venivaconsegnato dai rilevatori comunali direttamente casa per casa. Ciascunintestatario del “foglio di famiglia” riceverà, all'indirizzo di residenza-risultante in anagrafe alla data del 31 dicembre 2010-, un plico contenente ilquestionario, la guida per la sua compilazione e tutte le informazioni sucome restituirlo.

Altra importante novità del Censimento è, infatti,la possibilità offerta alle famiglie di scegliere tra una compilazione delquestionario sul tradizionale modello cartaceo ed una compilazione viainternet del questionario elettronico.

La restituzione dei questionari compilati potrà,dunque, avvenire con le seguenti modalità:

-      a partire dal 9 ottobre via web, collegandosi al sito http:// censimentopopolazione.istat.it e inserendo la propria password di accesso (stampata sulquestionario). La restituzione via web del modello permetterà di snellire esemplificare le operazioni di compilazione per i rispondenti e servirà aridurre i tempi di rilascio dei risultati. Al riguardo, in accordo con l'ISTAT, il Ministro per la Pubblica Amministrazionee l'Innovazione ha inviato a tutte le amministrazioni pubbliche una direttivacon la quale le invita a consentire ai propri dipendenti la compilazione viaweb del questionario, attraverso l'utilizzo del pc dell'ufficio;

-      a partire dal 10 ottobre, mediante consegna dei questionari cartacei agliUffici Postali (a mano, senza affrancatura, evitando di utilizzare lecassette postali). Con le stesse modalità, si potranno consegnare anche aiCentri di Raccolta dei Comuni di appartenenza (il cui elenco, per laprovincia di Siena, è reperibile sul sito web della Prefettura-U.T.G.), dove,se necessario, si potrà ricevere anche assistenzaper la compilazione. Sarà sempre rilasciata alla famiglia una ricevuta diavvenuta restituzione (da conservare);

-      a partire dal 21 novembre,i rilevatori comunali sarannoincaricati di recuperare i questionari non ancora restituiti e dirilevare le famiglie non presenti nelle liste anagrafiche. I rilevatori dovrannocensire anche: le convivenze (ospedali, alberghi, conventi, ecc.), leabitazioni non occupate e gli edifici.

Per qualsiasi chiarimento potrà essere contattato il numero verde gratuito 800.069.701. Ilservizio sarà attivo dal 1° ottobre 2011 al 29 febbraio 2012, tutti i giornidalle 9 alle 19.

Tutte le informazioni raccolte dalCensimento sono garantite dalla leggesotto il profilo dellatutela della riservatezza, principio che l'Istat rispettarigidamente e assicura in occasione di ogni rilevazione, applicando ledisposizioni del Codice in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs. n.196 del 2003).

Rispondere ai quesiti formulati nelquestionario è un obbligo sancitodall'art. 7 del decreto legislativo 322/1989. Tuttavia, la normativa vigenteprevede la facoltà di rispondere o meno alle domande riguardanti dati sensibili(si tratta dei quesiti sulle difficoltà incontrate nello svolgere alcuneattività della vita quotidiana a causa di problemi di salute, presenti soltantonel questionario in forma completa).