Come cambia il traffico in città - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Come cambia il traffico in città

  • Per rendere possibile il proseguimento dei lavori per il rinnovo dell’illuminazione pubblica nel centro storico di Siena dalle ore 9 alle ore 18 di venerdì 6 maggio 2011 in via di Fieravecchia divieto di transito veicolare e divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli. In tutti i casi in cui  si ravvisi la necessità, a seguito di chiusure delle strade o deviazione alla circolazione, il richiedente dovrà assicurare la presenza sul posto di movieri a terra alle intersezioni che verranno interessate. Dovrà essere garantito il passaggio dei mezzi di soccorso e del trasporto pubblico locale. L’ installazione di regolamentare segnaletica stradale nei tratti interessati dai lavori deve avvenire, nel rispetto dei tempi e modi imposti dalla legge e delle presenti disposizioni, a cura della ditta esecutrice dei lavori.

 

  • Per lavori di scavo per completamento di un intervento da parte dell’Enel, fino alle ore 18 di venerdì 6 maggio 2011, in via del Pignattello (tratto compreso tra le intersezioni con costa Paparoni e via Campansi), divieto di transito veicolare. I veicoli dei titolari dei permessi garage situati nella zona a divieto di transito potranno sostare nelle altre zone del settore n. 6 non a divieto previa esposizione del permesso “G”. L’installazione di regolamentare segnaletica stradale nei tratti interessati dai lavori deve avvenire, nel rispetto dei tempi e modi imposti dalla legge e delle presenti disposizioni, a cura della ditta esecutrice dei lavori.

 

  • Per lo svolgimento dei festeggiamenti in occasione della ricorrenza del Santo Patrono a Taverne, dalle ore 14.30 di sabato 7 maggio alle ore 24 di domenica 8 maggio 2011 in via Principale (tratto compreso tra le intersezioni con via Bartolomeo Renaldini e via Bonaguida Lucari), divieto di transito per tutti i veicoli e divieto di sosta permanente con rimozione forzata per tutti i veicoli. Nel tratto compreso tra l' intersezione con via Bonaguida Lucari e l’ intersezione rotatoria strada di Presciano, divieto di sosta permanente con rimozione forzata per tutti i veicoli e doppio senso di circolazione. Presso il resede prospiciente piazza Montaperti, divieto di sosta permanente con rimozione forzata per tutti i veicoli.  In via Bartolomeo Renaldini (tratto compreso tra l' intersezione rotatoria con via S. Isidoro e l' intersezione con via Principale), divieto di transito con eccezione per i veicoli dei residenti in detto tratto e nelle vie Niccolò di Bigozzo, Giordano d’ Anglano e piazza Montaperti. Nel tratto compreso tra le due intersezioni con via S. Isidoro, senso unico di marcia con direzione verso via Principale - intersezione strada delle Ropole. In via S. Isidoro (tratto compreso tra l’  intersezione rotatoria con via Bartolomeo Renaldini e via Principale, lato strada delle Ropole), doppio senso di circolazione e divieto di sosta permanente con rimozione forzata per tutti i veicoli su entrambi i margini della carreggiata. Nel tratto compreso tra le intersezioni con rotatoria via Bartolomeo Renaldini e rotatoria strada di Presciano, senso unico di marcia con direzione verso la rotatoria strada di Presciano eccetto che i veicoli dei residenti che potranno transitare anche in senso inverso. Dalle ore 14 alle ore 24 di sabato 7 e 14 maggio 2011, in piazza Montaperti, divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli.

 

  • Vista la richiesta presentata dalla Segreteria del Sindaco del Comune di Siena, finalizzata ad ottenere l’attuazione di norme particolari temporanee in materia di circolazione veicolare nelle vie e piazze interessate dallo svolgimento delle Celebrazioni in onore di S. Caterina da Siena, sabato 7 maggio 2011, in viale XXV aprile (dalle ore 11.45 alle ore 12.30, area antistante il monumento di S. Caterina), divieto di sosta con rimozione forzata e divieto  di circolazione per tutti i veicoli nel periodo necessario allo svolgimento della Cerimonia. Domenica 8 maggio 2011 in via dei Pittori e costa di S. Antonio, divieto di transito e di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli dalle ore 8 alle ore 13. In via S. Caterina (entrambi i margini della carreggiata nel tratto compreso tra le intersezioni con via delle Terme e via dei Pittori), in via delle Terme (tratto compreso tra le intersezioni con via dei Pittori e via di Città), via di Città, via del Capitano e piazza Duomo, compreso stallo di sosta taxi, divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli dalle ore 8 alle ore 13. In   piazza del Mercato (tutta l’ area compresa tra le scale di accesso al vicolo di Pescheria ed il Palazzo Pubblico), divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli dalle ore 8.30 alle ore 19.30. In piazza il Campo, divieto di circolazione e di sosta con rimozione  forzata per tutti i veicoli dalle ore 15 alle ore 19.30, ad eccezione dei veicoli di soccorso e di  Polizia; le bancarelle di “souvenirs” dovranno essere tutte posizionate nell’anello superiore della piazza nel tratto compreso tra la farmacia e vicolo dei Borsellai. In via del Casato di Sopra, divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5t dalle ore 15 alle ore 19.30. In via del Casato di Sotto, divieto di circolazione e di sosta con rimozione  forzata per tutti i veicoli dalle ore 15 alle ore 19.30; consentito il doppio senso di circolazione ai titolari di autorizzazione residenti e garages della via. In via Giovanni Duprè (tratto compreso tra le intersezioni con vicolo della Fonte e via del Mercato), divieto di sosta con rimozione forzata per tutti  i veicoli e doppio senso di circolazione dalle ore 15 alle ore 19.30. Il TPL dovrà sospendere il transito dalle ore 8 alle ore 13 di domenica 8 maggio 2011 nell’area ex macelli di via Fontebranda. I taxi in piazza Indipendenza dalle ore 8 alle ore 13 di domenica 8 maggio 2011 dovranno sostare nell’area normalmente adibita alla fermata dell’autobus. Le bancarelle degli ambulanti normalmente ubicate lungola scalinata del Duomo e la bancarella, che è posizionata nell’area antistante il Santa Maria della Scala, per tutta la giornata di domenica 8 maggio 2011 verranno spostate in altra locazione previo accordo e disposizioni da parte della  Polizia Municipale – ufficio Annonario.

 

  • Per installazione di un  autocarro con piattaforma aerea per controllo di gronde pericolanti, dalle ore 8 del giorno 9 maggio 2011 alle ore 18 ore del giorno 10 maggio 2011,  in Via del Romitorio ( tutta l’area sottostante l’arco e fino all’incrocio di Vicolo di Malizia per sei stalli autovetture ), divieto di transito e di sosta con rimozione coatta  per tutti i veicoli. Le attività professionali con l’autocarro verranno effettuate dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 18; fuori da tali orari l’autocarro dovrà essere posizionato fuori dalla Zona a Traffico Limitato.

 

  • Per intervento di manutenzione fabbricato con piattaforma aerea su autocarro,  il giorno lunedì  9  maggio 2011 dalle ore 10,30 alle ore 15,  in via di Camollia (tratto tra l’incrocio tra via Malta e Costa Paparoni all’altezza del numero civico 162  davanti alla Chiesa della Magione), divieto di transito veicolare. I veicoli dei residenti e degli autorizzati potranno transitare nell’itinerario da Via del Pignattello, Via Paparoni e  Costa Paparoni per raggiungere Via di Camollia e in quest’ultima potranno transitare  in regime di doppio senso nel segmento a valle dell’interruzione con diritto di precedenza per i veicoli transitanti nel senso di marcia originario nel caso di scambio disagevole. I veicoli dei residenti e degli autorizzati potranno transitare nel segmento a monte dell’interruzione in regime di doppio senso nel tratto tra Piazza Chigi Saracini e Via Malta, con diritto di precedenza per i veicoli transitanti nel senso di marcia originario nel caso di scambio disagevole; i veicoli transitanti nel tratto tra Via Malta e Piazza Chigi Saracini con direzione Porta Camollia, dovranno accordare la precedenza ai veicoli provenienti da Via Campansi. 

 

  • Per lavori di asfaltatura, dalle ore 9 alle ore 19 del periodo compreso tra lunedì 9 e venerdì 13 maggio 2011, escluso dalle ore 9  alle ore 15 di mercoledì 11 maggio 2011, in via Raimondo da Capua, senso unico con direzione di marcia verso via Aldobrandino da Siena, eccetto TPL. Il TPL dovrà transitare in regime di doppio senso di  circolazione regolato con  movieri a terra a cura e responsabilità della ditta Richiedente. L’ installazione di regolamentare segnaletica stradale nei tratti interessati dai lavori deve avvenire, nel rispetto dei tempi e modi imposti dalla legge e delle presenti disposizioni, a cura della ditta esecutrice dei lavori.

 

  • Vista la richiesta presentata dal Governatore della Nobile Contrada dell' Oca, per rendere possibile l’organizzazione e lo svolgimento della Festa Titolare della Nobile Contrada dell’ Oca, dalle ore 8 di mercoledì 11 maggio alle ore 17 di lunedì 16 maggio 2011, in via S. Caterina (tratto compreso tra le intersezioni con via di Fontebranda e via della Galluzza), divieto di transito per tutti i veicoli e divieto di sosta permanente con rimozione forzata per tutti i veicoli. In via Fontebranda (lato destro direzione verso via Esterna Fontebranda, area prospiciente ex piscina), divieto di sosta permanente con rimozione forzata per tutti i veicoli. Dalle ore 17 di giovedì 12 maggio alle ore 24 di domenica 15 maggio 2011 in via dei Pittori, costa di S. Antonio, via della Galluzza, vicolo del Forcone, vicolo della Macina, via S. Caterina (tratto compreso tra le intersezioni con via della Galluzza e via delle Terme), divieto di transito e divieto di sosta permanente con rimozione forzata per tutti i veicoli. Dalle ore 20 alle ore 22 di sabato 14 maggio 2011  in  piazza Indipendenza, divieto di sosta permanente con rimozione forzata per tutti i veicoli. Dovranno essere inoltre adottati e regolarmente segnalati 6i provvedimenti conseguenti dall’attuazione di quanto sopra esposto (con particolare riguardo alle direzioni  obbligatorie alle intersezioni) e installata adeguata segnaletica di indicazione e presegnalazione. Sono consentiti l' accesso e la fermata dei veicoli autorizzati “TM” e dei residenti nella zona interessata dal provvedimento con transito a doppio senso di circolazione  rispettivamente nei tratti a monte e a valle della materiale chiusura di via S. Caterina.

 

  • Per rendere possibile lavori di asfaltatura, fino a venerdì 13 maggio 2011 in via Mentana (tratto compreso tra le intersezioni con viale Avignone e strada di Marciano), divieto di transito veicolare, eccetto TPL, scuolabus, mezzi di soccorso, residenti della via e veicoli adibiti al rifornimento delle attività commerciali ivi presenti, e divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli, nei tratti di volta in volta interessati dai lavori. Nel tratto di via Mentana (tratto compreso tra le intersezioni con via Custoza e strada di Marciano) il transito dei veicoli dovrà essere regimato a senso unico alternato a mezzo di movieri a cura e responsabilità della ditta richiedente.  L’ installazione di regolamentare segnaletica stradale nei tratti interessati dai lavori deve avvenire nel rispetto dei tempi e modi imposti dalla legge e delle presenti disposizioni, a cura della ditta esecutrice dei lavori.

 

  • Per lavori di recupero e ristrutturazione della pavimentazione lastricata, fino alle ore 17 di venerdì 27 maggio 2011, in piazza Giacomo Matteotti (tratto compreso tra l' intersezione con via del Paradiso e il numero civico 17) e in via del Paradiso, divieto di transito veicolare. I veicoli dei residenti nella via del Paradiso potranno percorrere, per raggiungere le rispettive abitazioni, la via circolando in entrambi in regime di doppio senso di  circolazione  con diritto di precedenza, in caso di scambio malagevole, per i veicoli in marcia nel senso normalmente consentito. L’ installazione di regolamentare segnaletica stradale nei tratti interessati dai lavori deve avvenire, nel rispetto dei tempi e modi imposti dalla legge e delle presenti disposizioni, a cura della ditta esecutrice dei lavori. In particolare, il responsabile della ditta medesima,  dovrà essere in grado di garantire che  il corretto posizionamento dei segnali di divieto di sosta avvenga con un anticipo di almeno 48 ore sull' inizio della loro validità

 

  • In strada delle Grotte (tratto compreso tra le intersezioni con via Esterna Fontebranda e via del Colle), per smottamento ripa, fino a lunedì 4 luglio 2011, è prorogato il divieto di transito veicolare.

 

  • Vista la richiesta presentata dai ristoratori di vicolo Pier Pettinaio, finalizzata ad ottenere l’attuazione di norme particolari temporanee in materia di circolazione veicolare per poter effettuare l'occupazione del suolo pubblico con tavoli e sedie per la somministrazione di alimenti e bevande in esterno durante il periodo estivo,  fino alle ore 24 di sabato 29 ottobre 2011 in vicolo Beato Pier Pettinaio, divieto di circolazione per tutti i veicoli.

 

  • Per una richiesta di occupazione di suolo pubblico nel periodo estivo, fino a sabato 29 ottobre 2011, via del Porrione, nel tratto tra le intersezioni con Piazza del Campo e le Logge del Papa, sarà interdetta alla circolazione dalle 10 alle 6 del giorno successivo. I veicoli dei residenti dal civico 2 al civico 42 di via del Porrione possono transitare nel suddetto tratto anche nelle fasce orarie 10 – 12 e 15 – 18 per raggiungere la propria abitazione.

 

  •  Per consentire la migliore organizzazione della viabilità nel nuovo tratto stradale in via Caduti di Vicobello, fino al 31 dicembre 2011, saranno in vigore delle norme di circolazione sperimentali che, quindi, saranno facilmente modificabili nel caso in cui si evidenziassero esigenze diverse. Nello specifico via Caduti di Vicobello sarà a doppio senso di circolazione, con divieto di transito per mezzi di massa a pieno carico superiore a 6 tonnellate. All’intersezione con viale Sclavo sarà obbligatorio svoltare a destra e dare la precedenza. Nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Sclavo e il civico 43 non sarà consentita la sosta su entrambi i margini della carreggiata, mentre intorno al civico 53 sarà possibile immettersi nella strada a senso unico in direzione viale Cavour che conduce alla nuova zona di sosta pubblica e gratuita. Anche in questo tratto di strada non sarà consentita la sosta, tranne che nei posti evidenziati. Alla nuova area di sosta non potranno accedere i veicoli con altezza massima superiore a 2,1 metri. Nel tratto di via Caduti di Vicobello compreso tra l’intersezione con via Martiri di Montemaggio e il civico 53, sul lato destro con direzione di marcia verso viale Cavour, saranno individuati sei ulteriori stalli di sosta, di cui due riservati a persone invalide munite di apposito contrassegno. In viale Achille Sclavo, nel tratto tra la scalinata che conduce in via Corsini e l’ingresso al piazzale Guido Tuci, sarà istituito il divieto di sosta, mentre i veicoli in transito nella corsia d’immissione in via Caduti di Vicobello avranno l’obbligo di accordare la precedenza a chi transita in viale Sclavo in senso discendente. Sempre in viale Achille Sclavo, all’intersezione con via Egidio Corsini, sul lato destro con direzione di marcia verso via Bianchi Bandinelli, ci sarà l’obbligo di proseguire a diritto o svoltare a destra. Inoltre, il tratto di viale Sclavo compreso tra le intersezioni con via Caduti di Vicobello e via Bruno Tanganelli, lato destro direzione di marcia verso via Bianchi Bandinelli, sarà interessato da divieto di fermata. I veicoli in transito in via Martiri di Montemaggio avranno l’obbligo di fermarsi ed accordare la precedenza all’intersezione con via Caduti di Vicobello, mentre in via Egidio Corsini, all’altezza dell’intersezione con viale Achille Sclavo, sarà istituito obbligo di svolta a destra e di accordare la precedenza. Infine, via Bruno Tanganelli (Tambus) sarà a senso unico con direzione di marcia verso via Bianchi Bandinelli. Da qui, all’intersezione con viale Sclavo, i veicoli avranno l’obbligo di fermarsi ed accordare la precedenza a quelli già in percorrenza nella via principale. Ad integrazione di quanto già stabilito, in via Caduti di Vicobello, fino alle ore 13 di sabato 31 dicembre 2011, sarà presente il divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 6t, eccetto Nettezza Urbana. Inoltre, nel tratto compreso tra il termine degli stalli di sosta adibiti ai veicoli al servizio di persone invalide e l’inizio del marciapiede, lato destro direzione di marcia verso viale Camillo Benso Conte di Cavour, sono individuati stalli di sosta per autovetture  e stalli di sosta per ciclomotori e motocicli