Il Comune di Firenze diventa sostenitore di “Siena Capitale della Cultura 2019” - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Il Comune di Firenze diventa sostenitore di “Siena Capitale della Cultura 2019”

 C’è anche il Comune di Firenze nel nuovo Comitato dei sostenitori di “Siena Capitale della Cultura 2019”.

Lo ha annunciato il sindaco di Siena Franco Ceccuzzi in apertura della riunione del Comitato Promotore che si è tenuta oggi (martedì 20 settembre).

“Voglio ringraziare il sindaco di Firenze Matteo Renzi – ha detto Ceccuzzi – per aver accettato il nostro invito dando vita a questa prestigiosa partnership. L’appoggio di Firenze alla candidatura di Siena ha un valore strategico unico e rende sempre più salda la volontà dei nostri Comuni ad unire le forze in progetti che possano portare beneficio alle nostre città e a tutta la Toscana”.

Nella riunione odierna il Comitato promotore ha approvato il nuovo statuto e il nuovo protocollo operativo che stabiliscono i nuovi organi impegnati sul progetto “Siena Capitale della Cultura 2019”.

Del Comitato sostenitore fanno parte: il Comune di Siena, la Prefettura di Siena, l’Amministrazione Provinciale di Siena, l’Università degli Studi di Siena, l’Università per Stranieri di Siena, la Soprintendenza per i Beni Storico Artistici ed Etnoantropologici di Siena e Grosseto, la Soprintendenza per i Beni Storici e Paesaggistici di Siena e Grosseto, la Banca Monte dei Paschi di Siena, la Fondazione Monte dei Paschi di Siena, il Magistrato delle Contrade di Siena, l’Arcidiocesi di Siena, Colle Val d’Elsa e Montalcino, la Regione Toscana, la Camera di Commercio, Industria e Agricoltura di Siena, la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana, la Soprintendenza Beni Archeologici della Toscana, l’Archivio di Stato di Siena, il Comune di Firenze.

Scopo del Comitato dei Sostenitori è quello di attivare tutte le sinergie della città e del territorio per realizzare una progettazione “partecipata, utile ed efficace al fine di sostenere la candidatura della città di Siena (e del suo territorio) a Capitale Europea della Cultura per il 2019”.

Il nuovo statuto prevede nuovi organi per svolgere le attività necessarie per la candidatura. Sono previsti: un’Unità Operativa; il Direttore di Candidatura; un Comitato Locale; un Comitato Scientifico; un Comitato Internazionale. Il Sindaco di Siena è il Presidente del Comitato Sostenitori.

“Ringrazio tutti coloro che in questi mesi – dice Ceccuzzi – si sono adoperati nella fase preliminare di questo progetto. Da oggi entriamo in una fase nuova in cui l’iniziativa assume un carattere permanente e non più episodico. Continueremo ad avere bisogno del sostegno e del contributo delle persone che hanno portato avanti l’idea della candidatura. Il Comitato promotore e di progetto sono, di fatto, assorbiti dai nuovi organi. Adesso è il momento di concretizzare tutte le progettualità messe in campo per vincere questa esaltante sfida”.