Siena Biotech S.p.A.: nominato il direttore generale - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Siena Biotech S.p.A.: nominato il direttore generale

Il  consiglio di amministrazione di Siena Biotech S.p.A., società strumentale della Fondazione Mps operante nel settore della ricerca scientifica e biotecnologica, ha deliberato la nomina del direttore generale nella persona di Alessandro Padova.

 

La nomina del direttore generale, come previsto dallo statuto della società, si inserisce nel percorso, auspicato dall’azionista, mirato a far assumere a Siena Biotech una sempre maggiore autosufficienza finanziaria, e facilitare il passaggio da una drug discovery  al successivo step che conduce allo sviluppo, produzione e commercializzazione delle molecole selezionate per il trattamento e la cura delle malattie rare.
Proprio per proseguire verso una nuova fase aziendale, si è reso necessario dotare Siena Biotech di una figura manageriale per un maggiore coordinamento della struttura, separando il ruolo di direttore generale e amministratore delegato finora concentrati in un’unica persona. Il nuovo assetto organizzativo consentirà all’amministratore delegato di esplicare al meglio le proprie competenze in materia di ricerca, consulenza scientifica, alleanze e partnership strategiche per la società.

Il direttore generale avrà la responsabilità della gestione operativa dei dipartimenti di ricerca e dei servizi amministravi e risponderà direttamente al consiglio di amministrazione.

 

Alessandro Padova è in forza presso Siena Biotech dal 2004 come dirigente, ricoprendo il ruolo di capo dipartimento della Chimica Medicinale e delle Tecnologie Informatiche applicate allo sviluppo dei farmaci. Laureato in Chimica all’Università del Kent in Inghilterra, dopo il dottorato di ricerca, entra alla Parke-Davis Neuroscience di Cambridge ottenendo la Fellowship del Wolfson College. Nel corso degli anni  ha maturato significative esperienze professionali nel settore biotecnologico all’estero, oltre che manageriali nei ruoli da lui occupati in Siena Biotech.

Nel suo curriculum figurano anche esperienze pregresse come direttore generale nella società di servizi di ricerca C4T, un consorzio pubblico-privato di ricerca con sede nell’Università di Tor Vergata, primo modello in Italia a promuovere la sinergia tra ricerca industriale ed accademica.  Fra gli interessi di business e ricerca, si sottolinea il suo ruolo come socio fondatore e consigliere di amministrazione della Technology Development for Africa (TDA), società operante nel settore del trasferimento tecnologico nei paesi in via di sviluppo. Nel 2011, è entrato nel consiglio di amministrazione di Externautics, società con sede a Siena nel Toscana Life Science Park, operante nel settore dello sviluppo di biomarcatori antitumorali.

 

Con la scelta di promuovere una risorsa interna alla nuova carica di direttore generale, pur mantenendo una linea di rigore, si premia la capacità aziendale e formativa di Siena Biotech  di diffondere fra il suo personale la cultura manageriale, oltre che offrire un’opportunità di crescita professionale con numerosi vantaggi in un’ottica di riorganizzazione strategica della società.

 

Soddisfazione per la nomina di Alessandro Padova a direttore generale è stata espressa dal presidente di Siena Biotech e vicepresidente della Fondazione Mps Vittorio Galgani e dall’amministratore delegato di Siena Biotech Giovanni Gaviraghi.

Il presidente della Fondazione Mps Gabriello Mancini, che ha già incontrato Padova in qualità di direttore generale, si è detto certo che la nuova figura manageriale saprà dare continuità, ottimizzando e mettendo a sistema le attività operative e progettuali, anche in relazione alle sinergie fra gli altri attori presenti nel nostro territorio e operanti nell’ambito della ricerca scientifica e del settore delle biotecnologie.