Tiemme Spa alza i livelli di controllo sul possesso dei titoli di viaggio a bordo - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Tiemme Spa alza i livelli di controllo sul possesso dei titoli di viaggio a bordo

 

E' sempre più capillare l'attività di monitoraggio a bordo dei mezzi di Tiemme Spa per verificare l'effettivo possesso del titolo di viaggio da parte dell'utenza che viaggia sui servizi di trasporto pubblico dell'azienda.

In virtù del recente Protocollo d'Intesa firmato tra la Regione Toscana, le aziende di Tpl regionali e Cispel Confservizi, sono stati intensificati i controlli sugli autobus per prevenire i casi di passeggeri che viaggiano senza titolo di viaggio, arrecando un danno economico all'azienda e alla collettività.

Per ampliare la rete di controlli, Tiemme Spa ha composto un'apposita squadra di verificatori a cui è stato affidato il compito di monitorare costantemente le linee curate nei territori delle province di Arezzo, Grosseto e Siena e nel comprensorio della Val di Cornia, in provincia di Livorno.

Nello scorso fine settimana le attività di controllo di sono concentrate in particolare in provincia di Grosseto, dove Rama Mobilità, azienda aderente a Tiemme Spa, ha incentivato controlli sui servizi notturni che collegano Grosseto con le località lungo la costa maremmana in collaborazione con le Forze dell'Ordine.

“Il nostro livello di attenzione è sempre più alto, anche in virtù dell’intesa con la Regione Toscana – spiega il Presidente di Tiemme Spa, Marco Simiani – sia per tutelare la sicurezza a bordo dei passeggeri che si muovono con i nostri mezzi sia per evitare i casi dei cosiddetti “portoghesi” che finiscono col danneggiare tutta la nostra utenza che invece acquista regolarmente il biglietto. Dopo i controlli effettuati negli scorsi fine settimana nella zona di Castiglione della Pescaia e Marina di Grosseto, nei prossimi giorni intensificheremo le verifiche anche nella zona dell'Argentario, in modo da disincentivare la cattiva abitudine di non acquistare il biglietto del bus. E' doveroso ringraziare – conclude Simiani - le Forze dell’Ordine per la fattiva collaborazione profusa e la disponibilità fornita”.

L'attività di monitoraggio si è concentrata in particolare sulle linee notturne in partenza dalla Stazione Fs di Grosseto dalle 21,20 per Marina di Grosseto e Castiglione della Pescaia, con ritorno a partire dalle 00,15. Grazie anche alla collaborazione con le Forze dell'Ordine e in particolare il Comando Provinciale dell’Arma, i verificatori hanno effettuato controlli anche nel fine settimana scorso, elevando oltre trenta sanzioni nei confronti di passeggeri risultati non in regola con il titolo di viaggio. La presenza delle Forze dell'Ordine ha permesso l'identificazione dei passeggeri irregolari e quindi garantito l'efficacia dell'attività di controllo.

Tiemme Spa ricorda ai propri utenti la possibilità di acquistare il biglietto anche direttamente a bordo dei propri bus e, inoltre, la recente installazione della nuova emettitrice automatica alla fermata della Stazione Fs di Grosseto. La nuova biglietteria automatizzata è in funzione 24 ore su 24 per l'acquisto di titoli di viaggio urbani ed extraurbani e prevede anche la possibilità di ricevere il resto.